mangiacucù

mangiacucù

Per antica tradizione gli abitanti di ogni paese della zona venivano indicati con un soprannome, per lo più denigratorio e motivato da un forte spirito di campanile.

Così la tradizione lega gli abitanti di Quartiano al soprannome di “mangia cucù”.

Esso derivava dalla presenza nei boschi, un tempo molto estesi, attorno a Quartiano di una folta colonia di cucù che verso la fine di giugno abbandonava il paese.

Il sospetto che anziché migrare finissero nelle padelle durante la festa di S.Pietro, patrono della chiesa parrocchiale, diede origine al nome.

 

Giallo e Rosso

sono i colori del paese.